1 1 3000 1 300 120 30 http://www.spilledabalia.it 960 0
site-mobile-logo
site-logo

Il corallo di Sciacca
e l’arte orafa di Cristiana

Quando la tradizione incontra l’innovazione.

Durante una delle mie prime estati in Sicilia, mentre passeggiavo sul bagnasciuga e raccoglievo conchiglie e pietruzze, mi sono ritrovata tra le mani minuscoli rametti rosa e arancioni, pensavo fossero semplici regali del mare e invece con grande stupore ho scoperto di aver trovato il corallo di Sciacca.

Dietro questo materiale prezioso si nascondono leggende e storie affascinanti.

Si narra infatti che il capitano di paranza Bettu Ammareddu, durante una battuta di pesca, si tuffò per recuperare la catenina, regalata dall’amata Tina, caduta in mare, e così scoprì il corallo.
Al di là delle leggende, è storia vera che nel 1831 nel Canale di Sicilia, tra Sciacca e Pantelleria emerse tra fumi e lapilli “l’Isola che non c’è”, ribattezzata, in seguito alle varie dominazioni, Isola Ferdinandea: una piattaforma vulcanica che solo un anno dopo decise di tornare negli abissi del mare.
Il microclima creatosi grazie ai fenomeni vulcanici ha permesso la formazione di vaste estensioni di banchi corallini dalle sfumature particolarissime, che lo rendono unico rispetto alle specie comunemente conosciute. Dall’arancione intenso al salmone, fino al nero con chiazze di giallo: da qui l’origine dell’Oro Rosso di Sciacca.

L’Oro Rosso di Sciacca.

L’Oro Rosso di Sciacca.

Non so se spinta più dal fatto di aver avuto tra le mani questi preziosi pezzettini o dal fascino della storia che si nasconde dietro, ho iniziando a girovagare per Sciacca osservando con attenzione le vetrine di orafi e artigiani, che con grande maestria lavorano questo materiale raro e unico.

Guardavo bellissime collane a frange di corallo, bracciali tessiti a pallini, orecchini con rametti pendenti, ma più che immaginarli addosso a me, pensavo che sarebbero stati più adatti a una signora.

Finché in un vicoletto nascosto del centro storico mi sono imbattuta nella bottega di Cristiana, una giovane artigiana siciliana, che mescolando tradizione e innovazione, realizza le sue fantastiche creazioni.

La bottega orafa nel cuore di Sciacca.

La bottega orafa nel cuore di Sciacca.

Cristiana dopo aver studiato, a Milano e Roma, design e oreficeria ed essersi specializzata in incastonatura, modellazione in cera, microfusione, cesello e sbalzo, è tornata nella sua Sciacca e ha aperto il suo laboratorio, nel quale realizza pezzi unici e originali, dall’ideazione alla creazione.

Materiali grezzi, forme nuove e colori brillanti si mescolano per dare vita a pezzi dotati di una propria anima e unicità: bracciali in corallo e oro, orecchini in argento ossidato, collane in resina e foglia d’argento.

L'imbarazzo della scelta

L’imbarazzo della scelta.

In questa occasione è successo il contrario, tutto ciò che vedevo, lo immaginavo addosso a me. Ma ciò che mi ha fatto brillare gli occhi e battere il cuore è stato un bracciale bagnato in oro zecchino e corallo grezzo.

Mi brillano gli occhi!

Mi brillano gli occhi!

I suoi gioielli sono ispirati a tutto ciò che la circonda e che le succede, e rivisitati in chiave moderna, sperimentando nuove tecniche e materiali.

Le sue creazioni sono vere e proprie opere d’arte, tanto da essere selezionate ed esposte in numerose mostre contemporanee, ultima tra tutte la mostra “leggerezza” presso la Galleria Rossini di Milano.

(soprav)vissero tutti felici e contenti!

Tu lo desideri ed io lo creo!

Ciò che più mi ha colpito di Cristiana è il suo motto: Tu lo desideri ed io lo creo!

Molte delle sue realizzazioni infatti sono disegnate dalle sue clienti, che sognano di avere un pezzo davvero unico e speciale.

Che aspettate? È possibile ordinare anche online. Correte a guardare le sue creazioni e affidate a lei i vostri desideri, state certe che non vi deluderà.

Segui Cristiana su


Indirizzo
Cristiana Creatrice di Gioielli | corso Vittorio Emanuele 175, Sciacca (AG)

#stayspilla #coralloaddicted

Post precedente
Hook Pride, orgoglio...
Post successivo
Una giornata a Sciac...
0 Commenti

Usiamo cookies nostri e di terzi per migliorare i servizi e la tua esperienza di navigazione.
Hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un'esperienza migliore. Leggi la nostra politica sulla privacy e sull’uso dei cookies