1 1 3000 1 300 120 30 http://www.spilledabalia.it 960 0
site-mobile-logo
site-logo

In forma con la carriola in 7 minuti

Se siete soggetti allergici alla palestra, l’app 7 Min Workout Allenamento rivoluzionerà il vostro fitness quotidiano.

“Amo’, facciamo la carriola?”

No, non sto guardando “Viaggi di nozze” e questa non è una battuta alla Jessica e Ivano. Piuttosto si tratta di un piccolo spaccato di vita domestica, realmente vissuto da me medesima.

“Ah! Spilla golosa…”, penserete. “Siamo arrivati già a un livello tale di confidenze?”. Colpa vostra, che siete maliziosi.

Spilla golosa!

Spilla golosa!

La carriola non è altro che il mio modo di chiamare un validissimo esercizio per i bicipiti, tecnicamente definito Piegamenti A Gambe Sollevate, per il quale necessariamente (a meno che non siate in grado di sfidare la forza di gravità) c’è bisogno di un assistente che, appunto, vi sollevi le gambe.

Sì, dovete sapere che a casa la sera (non proprio tutti i giorni) prendo il mio caro tappetino blu elettrico, lo sistemo in soggiorno vicino al tavolo e sotto lo sguardo divertito del mio fidanzato, facendomi guidare dalla voce della mia personal trainer virtuale, inizio una serie di esercizi di potenziamento e tonificazione per tutto il corpo.

L’applicazione che mi guida si chiama 7 Min Workout Allenamento di Simple Design Ltd., è scaricabile gratuitamente da Google Play e l’ho scoperta per caso qualche mese fa (l’equivalente per iPhone, seppur in una versione leggermente ridotta nella scelta dei tipi di allenamento, è “Allenamento in 7 minuti” di ABISHKKING LIMITED). Ve la consiglio, non solo per i risultati, ma soprattutto per le risate che vi farete.

Questo è solo un assaggio...

Questo è solo un assaggio…

I nomi degli esercizi sono tra i più strampalati. Passiamo da Sgranocchio Cow Girl (non chiedetemi che significa perché io in tutti questi mesi non l’ho mai capito), all’esercizio dell’Uccello Cane (no, non è una parolaccia), per passare poi a quello dell’Animale Morto, che in effetti, forse, è il nome più azzeccato perché io quando l’ho fatto sembravo una balena spiaggiata. Ogni tanto azzarda pure qualche nome in inglese, ma poi è la pronuncia che la frega.

La vocina di quella che dovrebbe essere la vostra personal trainer e che quindi dovrebbe caricarvi a palla, in realtà sembra più quella di un navigatore, ma in fondo quando ti dice “ottimo lavoro congratulazioni”, riesce a farsi voler bene. Bisogna dire che è pure una tipa piuttosto premurosa, a volte si ricorda di dirvi qual è la postura corretta da tenere durante l’esercizio. Se non lo dovesse fare, sappiate che ci sono anche dei video che vi mostrano come eseguirlo.

Insomma, se siete soggetti allergici alla palestra o semplicemente questa vita di stenti non vi permette di ritagliarvi un’ora per un corso di fitness serio, 7 Min Workout Allenamento potrebbe fare al caso vostro.

L’app prevede diverse tipologie di allenamento, localizzato o per tutto il corpo: Classico, Sfida in 30 Giorni, Addomi di Workout, Glutei di Workout, Allenamento Gambe, Allenamento Braccia, Stretching Serale.

Io ho scelto Sfida in 30 Giorni, piano Avanzato 1 (no…non sto facendo la sborona…sappiate che in una vita precedente sono stata una stakanovista della palestra, quindi un minimo di esperienza me la porto dietro). L’allenamento è generalizzato su tutto il corpo, gli esercizi sono abbastanza tosti e vanno a intensificarsi di giorno in giorno. Quindi…

AVVERTIMENTO N. 1: non fatevi illudere dal nome dell’applicazione, perchè passare da 7 minuti a 27 è un attimo! Questo non deve spaventarvi, perché quando vedrete che il vostro fisico riuscirà a stare dietro all’intensificarsi degli esercizi, vi sentirete dei supereroi.

Qualche screenshot

Qualche screenshot…per farvi rendere conto.

AVVERTIMENTO N. 2: scegliete con attenzione il posto in cui decidete di eseguire i vostri esercizi quotidiani, perché oltre al tradizionale tappetino, vi occorreranno veri e propri pezzi di arredamento e non potete permettervi di sprecare quei pochi secondi di riposo che avete a disposizione per andarne alla ricerca, quel tempo sarà prezioso per riprendere fiato. Se vi serve una sedia per Chair Step-Up e Tricep Dip, dovete averla a portata di mano e possibilmente sgomberata dai vestiti del giorno prima (ottimi consigli su come sistemare i cassetti a questo link). Se occorre il muro per Wall Sit, non potete perdere tempo a spostare l’armadio (e se ne avete la forza, inutile che state leggendo questo articolo). Potreste poi avere bisogno del divano per i Piegamenti Con Piano d’appoggio e su quel divano potrebbe essere seduto il vostro fidanzato, che vi servirà per la famosa carriola.

A buon intenditor!

A buon intenditor!

No dai, non fate i timidi, permettete al vostro partner di assistere al vostro allenamento. Prima di tutto lo/la privareste di momenti di pura ilarità e non sarebbe carino da parte vostra, secondo poi…facendovi aiutare…non si sa mai che non si risveglino sopiti bollori…e a quel punto l’allenamento sarebbe doppio!

 

Vi starete chiedendo se alla fine i risultati arriveranno. Posso assicurarvi che soltanto con i dolori con cui vi sveglierete il giorno dopo, scoprirete l’esistenza di muscoli che non sapevate di avere e già questa mi pare una grande soddisfazione.
Nel mio caso poi, a furia di fare Plank (toccando i 100 secondi di tenuta, ragazzi!!!), ho dei bicipiti da vero Ercolinosempreinpiedi.

Puutenzaa!

Puutenzaa!

Insomma, provateci anche voi e fatemi sapere come va… Soprattutto per quanto riguarda la questione dei sopiti bollori!

P.S. Questo sito tiene alla salute dei suoi lettori, perciò raccomanda di svolgere gli esercizi responsabilmente. Se il dolore è eccessivo, evidentemente gli esercizi non vengono svolti nella maniera giusta. Fermatevi. La soddisfazione di averci provato resterà comunque!

#stayspilla #stayfit

Post precedente
Piccola guida per pe...
Post successivo
Cheers Cafè: a Roma...
0 Commenti

Usiamo cookies nostri e di terzi per migliorare i servizi e la tua esperienza di navigazione.
Hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un'esperienza migliore. Leggi la nostra politica sulla privacy e sull’uso dei cookies