1 1 3000 1 300 120 30 https://www.spilledabalia.it 960 1
site-mobile-logo
site-logo

Cera una bolla: un progetto magico, pieno di profumo e bellezza

Fragranze che raccontano luoghi lontani, candele in cera di soia e profumi personalizzabili.

Che siamo delle fan dell’artigianato, anche piuttosto accanite, è ormai chiaro a tutti, basta dare un occhio agli articoli che gli abbiamo dedicato sin dalle origini di questo sito (se ve li siete persi, andate a spulciare nel nostro archivio). Questa passione ci accomuna da tempo, ma credo che dopo la giornata passata al Festival dell’Artigianato di Foligno sia scoppiato l’amore verso questo mondo. Abbiamo avuto modo di ammirare creazioni uniche e conoscere persone fantastiche con delle storie bellissime, quasi fiabesche.

Ed è proprio una di queste fiabe quella che oggi voglio raccontarvi…

C’era una volta… anzi no.

Cera una bolla è una famiglia che cammina in punta di piedi sul mondo tentando di spargere profumo e bellezza.

Profumo e bellezza.

Profumo e bellezza.

Due donne e tre cani che vivono in una grande casa-laboratorio nelle campagne emiliane e realizzano candele in cera di soia, profumatori per ambienti e tessuti dalle mille e personalizzabili fragranze.

Marika formula le profumazioni, sperimenta le ricette, si occupa della preparazione dei prodotti e gestisce la comunicazione on line.
Sara crea tutta la linea BeToolla in eco cemento e legno, si occupa della gestione degli ordini on line, si dedica ai lavori di pazienza e cura gli allestimenti dei market.
Frida, Modì e Spazzola abbaiano quando arriva il corriere per il ritiro degli ordini.

La famiglia Cera una Bolla.

La famiglia Cera una Bolla.

La loro organizzazione funziona pressapoco così, perchè Marika e Sara si definiscono delle improvvisatrici accanite, senza l’arte del planning. Gran parte della loro attività lavorativa si svolge nel Labollatorio: la mattina è dedicata alla preparazione del lavoro pomeridiano, ovvero la produzione dei prodotti e lo smistamento degli ordini. Verso sera gestiscono la parte della comunicazione e dopo le 21:00 si dedicano esclusivamente alla loro famiglia.

Un progetto con l’ambizione di profumare il mondo.

Un progetto con l’ambizione di profumare il mondo.

Prima di trasferirsi in Emilia Romagna vivevano in Sardegna, dove si occupavano di autoproduzione cosmetica per un’associazione. Proprio lì è nato Cera una Bolla, un progetto con l’ambizione di profumare il mondo.
Nel Labollatorio, Marika e Sara danno vita a fragranze che raccontano luoghi diversi, che vorrebbero visitare e annusare. È così che nascono le note floreali di Provenza, quelle speziate di Africa, quelle agrumate di Ibla o quelle erbacee di Zanzibar.

Fragranze dal mondo.

Fragranze dal mondo.

Nello shop online è possibile trovare profumatori di ogni tipo: candele in cera di soia colate in tazze mug o in vasetti artigianali di cemento, di vetro ambrato, di alluminio, diffusori aromatici, incenso in bastoncini, ma anche basi per candele, profumi solidi e saponi. Per ogni prodotto è possibile scegliere una fragranza diversa a cui è dedicata un’intera sezione del sito, in cui ne vengono descritte le note e i sentori.

Profuma il tuo brand è una delle iniziative di Cera una Bolla che più mi ha entusiasmato. Questa idea è nata dalla richiesta di piccoli e grandi artigiani che desideravano una fragranza personalizzata riconducibile al loro marchio. La domanda è cresciuta così tanto che Marika e Sara hanno dovuto creare un vero e proprio contest, aperto in alcuni periodi dell’anno, a cui è necessario candidarsi per presentare il proprio progetto, sperando di essere selezionati.
Nello step successivo i fortunati ricevono un questionario che dà un’idea alle nostre artigiane di quelle che sono le fragranze che più si avvicinano al brand, da qui nasceranno tre differenti profumazioni tra cui poter scegliere, per poi avviare la produzione. Inoltre è possibile decidere la grafica, lo stile e inserire il logo sull’etichetta del prodotto personalizzato.

Una bellissima iniziativa che si fonda sul fare rete e collaborare con altri artigiani, cosa a cui Marika e Sara tengono tantissimo. Questo si nota anche dall’affetto e dalle condivisioni che ricevono sui social, sia da parte delle loro bollicine (così chiamano i loro followers) sia di chi, come loro, si dedica con passione all’artigianato.

La magia di Cera una Bolla.

La magia di Cera una Bolla.

Ditemi se tutte queste bolle e questi profumi non sanno di magia, così come magiche e profonde sono le loro parole quando raccontano come nascono le fragranze di Cera una Bolla: abbiamo preso una mappa e unito tutti quei punti del globo che ci piacerebbe visitare e, perchè no, annusare. Ne abbiamo raccolto le essenze e abbiamo congiunto quei puntini, affinché diventassero ponti. Con la speranza che un giorno, ognuno di noi possa sentirsi a casa ovunque, e possa muoversi e spostarsi, senza pregiudizi, liberamente, trasportato dal vento. Proprio come un profumo.

Dietro questo progetto c’è un messaggio molto forte, importante e quanto mai attuale, che va ben oltre l’artigianato e il commercio. Ciò probabilmente mi ha colpito più della loro bravura e della loro originalità, proprio per questo voglio salutarvi con alcune parole di Marika:

Io e Sara siamo un po’ cittadine del mondo, abbiamo vissuto in giro per molto tempo confrontandoci con realtà sempre diverse e questo ci ha arricchite notevolmente a livello personale. Noi siamo convinte che la diversità, di qualunque tipo essa sia, sia un valore incredibile che purtroppo ancora oggi viene sottovalutato. Il sogno che abbiamo di profumare il mondo rendendolo un posto migliore, cammina di pari passo con il sogno di svegliarsi un giorno e accorgersi che non esistono più le discriminazioni. Di nessun tipo, in nessun luogo. Bisogna imparare a guardare gli altri esattamente nel modo in cui vorremmo essere guardati noi, smettere di giudicare e imparare a sorridere di più. Sarebbe una grande forza per l’umanità intera.

P.S. Auguro a Sara e Marika di realizzare il loro sogno di comprare il camper e spedire a tutti una cartolina profumata da Honolulu 🙂

#stayspilla #staybolla

Segui Cera una bolla su


Shop online

Post precedente
Milano come non l’...
Post successivo
Verde e design per c...
0 Commenti

Usiamo cookies nostri e di terzi per migliorare i servizi e la tua esperienza di navigazione.
Hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un'esperienza migliore. Leggi la nostra politica sulla privacy e sull’uso dei cookies