1 1 3000 1 300 120 30 https://www.spilledabalia.it 960 1
site-mobile-logo
site-logo

“Come fare con Barbara” un albero di Natale sostenibile e alternativo

Il vostro Natale sarà più green con gli alberi di Natale di Barbara Gulienetti.

Il fai da te non rientra fra le mie più grandi passioni, eppure non ho mai perso una puntata di “Paint Your Life” su Real Time e ho adorato anche la versione “On The Road”. 

Mi incantavo a guardare Barbara che, con grande pazienza, dava nuova vita a vecchi mobili, decorava muri e riciclava oggetti inutilizzati, in tempi in cui le parole “riuso” e “sostenibile” non erano così inflazionate. Questo programma, ahimè, non è più in onda, ma lei non ha mai smesso di dedicarsi al bricolage e di proporre, attraverso il blog comefareconbarbara.it, tutorial su youtube e i libri, idee originali per abbellire l’ambiente domestico, con un occhio sempre all’ambiente.

“Come fare con Barbara”.

“Come fare con Barbara”.

Per tutti questi motivi, ma soprattutto per aver alimentato la fiducia nelle mie doti manuali, ho bussato alla porta del suo laboratorio per chiedere suggerimenti su come realizzare un albero di Natale alternativo.

Prima di tirare fuori matite, pennelli e colori vi racconto alcune curiosità su Barbara, sul suo modo di vivere il Natale e su come sia nata la passione per il fai da te.

“Penso che sia nata con me! Fin da piccola passavo pomeriggi interi con mia nonna a cucire, incollare, creare. Poi quando sono cresciuta mio padre, che era un gran bricoleur e sapeva aggiustare tutto, ha fatto il resto”.

Nel tempo la sua passione, che fino a qualche anno fa era considerata un passatempo, è diventata la sua professione. “Negli ultimi anni è sicuramente aumentato l’interesse, le fonti di informazione e di ispirazione sono più alla portata di tutti, ma credo che il fai da te in Italia sia sempre esistito, diciamo che è solo venuto allo scoperto e alcune persone grazie a internet sono riuscite a farlo diventare una professione”.

Antonella Piemonte

Credits: Come fare con Barbara.

Il suo Natale dura sicuramente più a lungo del nostro, considerando che i suoi tutorial devono essere pronti entro novembre, ma nonostante questo “Il Natale rimane sempre un momento speciale durante il quale tutta la famiglia si riunisce. Cerco di decorare casa il 6 dicembre, perché da piccola, essendo la mia famiglia di origine nord europea, festeggiavo San Nicolò e per me era quello l’inizio delle feste natalizie. Però ormai spesso devo aspettare il primo fine settimana utile. Il calendario dell’avvento e la ghirlanda sulla porta di casa sono sicuramente immancabili, l’albero di Natale si fa tutti insieme e mio marito mette la stella in cima. Lucine ovunque , i dolcetti di Natale, sempre gli stessi. Ma la  cosa più bella è il Natale con i vicini di casa. Uniamo le forze e festeggiamo Natale tutti insieme, con nonni, nipoti, zii, figli grandi e piccolini. Siamo diventati una famiglia allargata senza avere nessun legame di parentela. Lo chiamiamo il Natale della palazzina!”

Continuate ad ascoltare Barbara, questa volta per dare vita a originali creazioni, che vi illustrerà passo passo.

Tre progetti da riprodurre per abbellire le vostre case: ALBERELLI DI NATALE IN BALSA | ALBERO DI NATALE CON CASSETTE IN LEGNO | ALBERO DI NATALE FAI DA TE SOSPESO

Si inizia subito con gli alberelli in balsa, realizzabili nelle dimensioni che più preferite con cui potrete decorare angoli di casa o la scrivania del vostro ufficio.

ALBERELLI DI NATALE IN BALSA

Occorrente

  • Nastro adesivo di carta
  • Matita
  • Squadra
  • Sagoma a forma di triangolo
  • Taglierino
  • Vernice lavabile
  • Pennello
  • Balsa
  • Tappeto da taglio

Procedimento
Realizzare le sagome 

Preparate una sagoma di cartone a forma di triangolo delle dimensioni desiderate per gli alberelli.

Con la matita riportate la sagoma sulla balsa.

Dopodiché, tagliate la balsa con il taglierino e l’aiuto di una squadra.

Prendete il centro della base del triangolo, tracciate una riga e poi prendete una misura di circa un millimetro a destra e uno a sinistra della riga. Disegnate altre due righe parallele alla precedente.

Dal vertice del triangolo fino a circa la metà dell’altezza, tagliate la striscia disegnata.

Ripetete la procedura con un altro pezzo di balsa per ottenere un altro triangolo, questa volta taglierete una striscia dalla base.

Per ottenere l’albero basterà incastrare le due sagome, ma prima bisognerà decorarli.

Come decorare gli alberelli?

Coprite tutte le sagome con le strisce di nastro carta e poi togliete i pezzi di nastro nelle parti che volete colorare. Dipingete le parti non protette con lavabile bianca non diluita.

Lasciate asciugare e successivamente togliete il nastro carta. È arrivato il momento di assemblare l’alberello, incastrando i due triangoli di balsa.

Per il procedimento passo passo potete consultare il tutorial qui:

Se siete alla ricerca di una soluzione originale, creata con materiali facilmente riutilizzabili l’albero con cassette di legno fa al caso vostro.

ALBERO DI NATALE CON CASSETTE IN LEGNO

Occorrente

  • Puntale
  • Candele a batteria
  • Colla a caldo
  • Vernice Spray color rame
  • Pinza fustellatrice
  • Squadra
  • Cassetta di legno
  • Filo di nylon
  • Taglierino
  • Taglierino circolare
  • Tappetino per tagliare
  • Fascette da cablaggio
  • Cuoio colorato

Procedimento

Realizzate le decorazioni

Prima di iniziare dipingete tutte le cassette di legno, che serviranno a realizzare il nostro albero, con lo spray color rame e fate asciugare.

Nel frattempo preparate le decorazioni e le palle del vostro albero.

Per le decorazioni serviranno 3 strisce in cartoncino larghe 1.5 cm e lunghe rispettivamente 8cm, 10cm e 12cm. Appoggiate le strisce di cartone sul cuoio e usatele come guida per tagliare il cuoio con la squadra e il taglierino.

Per ogni decorazione servono 1 striscia corta, 2 strisce medie e 2 lunghe.

Incollate a filo le 5 strisce con la colla a caldo, lasciate raffreddare e fate la stessa cosa sull’altro lato.

Tagliate un pezzo di filo di nylon sufficientemente lungo, piegatelo a metà, fate passare i due capi tra le strisce che formano la punta della decorazione, tirate e infilate le punte nell’occhiello di filo che si è formato. A questo punto, tirate di nuovo e la decorazione è pronta.

Per le palle dovrete tagliare con il taglierino circolare 1 cerchio nel cuoio e dei cerchi più piccoli che serviranno per la decorazione.

Con la colla a caldo incollate i cerchi più piccoli su quelli più grandi e fate raffreddare.

Fate un buchino con la pinza fustellatrice per far passare il filo di nylon, fate passare i due capi nel buchino e poi di infilateli nell’occhiello di filo che si è formato.

Costruite il vostro albero

Allineate 4 cassette una vicina all’altra e su ognuna legate con il filo di nylon, una decorazione ed una palla, facendole pendere ad altezze diverse. Continuate appoggiando una seconda fila di 3 cassette sulle prime, poi una terza fila da 2 ed infine l’ultima, ogni volta appendendo le palle di cuoio.

Appoggiate il puntale in cima all’ultima cassetta e bloccatela con una fascetta da elettricista

Mettete nelle 7 scatole esterne – che formano il contorno dell’albero – delle candele a batteria.

Importante: non usate assolutamente delle candele vere e se in casa ci sono bambini o animali domestici sarà necessario legare le cassette tra loro con una fascetta da cablaggio.

Per il procedimento, consigli e modalità per riutilizzare le cassette potete consultare il tutorial qui

Che ne dite di un albero sospeso e fluttuante? Potrete appendere al soffitto o semplicemente a un lampadario. Sono sufficienti pochi elementi e un pò di pazienza.

ALBERO DI NATALE FAI DA TE SOSPESO

Occorrente

  • gratella
  • filo di nylon
  • palle di Natale
  • forbici

Procedimento

Partite dalla palla che sarà il vostro puntale dell’albero e che avrà il filo di nylon più corto, in questo caso la palla dorata.

Successivamente sistemate le palline che compongono l’albero (in questo caso le verdi) e quelle che rappresentano gli addobbi (le palline rosse).

Il filo più lungo è di 1 metro.

Iniziate lavorando verso l’esterno con i fili più lunghi, poi accorciate sempre di più i fili e passate verso l’interno, in modo che il tutto assuma una forma triangolare.

Per il procedimento passo e passo potete consultare il tutorial qui:

Non vi resta che scegliere l’albero sostenibile che preferite per rendere il vostro Natale green e continuare a seguire i tutorial e i suggerimenti di Barbara, che ringraziamo per averci accolto nel suo laboratorio e condiviso con noi la sua creatività.

#stayspilla #natalesostenibile

Segui Barbara Gulienetti su


Sito web

Post precedente
Addobbi di Natale fa...
Post successivo
Cenone di Natale: ec...
0 Commenti

Usiamo cookies nostri e di terzi per migliorare i servizi e la tua esperienza di navigazione.
Hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un'esperienza migliore. Leggi la nostra politica sulla privacy e sull’uso dei cookies